CENTRO STUDI “MARIO PANCRAZI”

Il Centro Studi “Mario Pancrazi” è stato costituito nel 2005, sulla scia delle ricerche e delle attività didattiche svolte da Mario Pancrazi, professore di matematica nell’ITC “Fra’ Luca Pacioli” di Sansepolcro. Il Centro è stato in questi anni promotore di azioni e iniziative volte alla valorizzazione delle matematiche e allo sviluppo degli studi umanistici, scientifici, tecnici e tecnologici. Ha organizzato seminari e convegni, ha promosso eventi a sostegno dell’insegnamento-apprendimento delle matematiche, delle scienze integrate, delle tecnologie, senza trascurare gli ambiti delle cosiddette “tre culture” e favorendo la collaborazione con e tra le istituzioni formative del territorio valtiberino.  

Il Centro sostiene la cooperazione tra scuole e mondo del lavoro, tra centri di educazione, università e luoghi di ricerca; premia con borse di studio gli studenti meritevoli, con l’intento di coniugare il lavoro svolto dalle istituzioni scolastiche con quello portato avanti dagli enti locali, dalle università e dalle imprese del territorio, con cui intrattiene speciali rapporti di collaborazione, programmazione e realizzazione di progetti culturali, percorsi di studi, pubblicazioni di quaderni di ricerca e di didattica.

Nel ricostruire la cultura del Rinascimento, il Centro ha promosso studi sull’umanesimo in Valtiberina e ha dedicato un’attenzione particolare a Luca Pacioli e alla sua attività di professore, di studioso, di scrittore e di divulgatore delle matematiche, riservandogli negli ultimi anni studi, pubblicazioni e convegni. Nel 2009 il Cinquecentenario del De Divina Proportione è stato ricordato, a Sansepolcro,  con un convegno e con i successivi atti. Il 2011 ha registrato, a Sansepolcro, a Perugia e a Firenze, il II Incontro Internazionale pacioliano intitolato Before and after Luca Pacioli, seguìto dalla pubblicazione degli atti. Nel 2012 è stato concluso il primo tempo degli studi su Leonardo, Pacioli e la Valtiberina. Nel 2014 il frate del Borgo è tornato a Milano, accolto nel Salone napoleonico dell’Accademia delle Belle Arti di Brera. E i risultati delle ricerche promosse sono stati esposti in un seminario ed inseriti nella pubblicazione degli atti (UB, 2014).

 Nei giorni 18-19 giugno 2015 si è tenuto, a Lisbona, il IV Incontro Internazionale “Luca Pacioli” e nel 2016 il X Encuentro Esteban Hernández Esteve a Las Palmas de Gran Canaria (13 e 14 ottobre), dove il richiamo al francescano del Borgo è stato ricco di suggestioni. Nel 2017, nel Cinquecentenario della morte del frate matematico, il Convegno internazionale  (14 – 15 – 16- 17 giugno) si svolge a Sansepolcro, a Urbino, a Perugia e a Firenze e pone al centro del confronto la vita e l’opera pacioliane, il suo magistero contabile, ma anche la sua visione della natura.

Luca Pacioli  2017 non celebra soltanto la durata e l’efficacia dell’insegnamento del frate del Borgo, ma vuole significare la presenza nel dibattito dei nostri giorni, nella scuola e nell’università, nei luoghi di ricerca e di comunicazione, di un modello culturale che nel francescano professore di matematica riconosce, innanzitutto nei temi della contabilità e dell’economia, ma anche nella filosofia della natura, un antesignano. Nell’epoca del trionfo dell’informatica riflettere sull’autore che ha saputo reagire con impressionante lungimiranza alla novità della stampa a caratteri mobili vuol dire interrogarsi sui nostri rapporti con la rivoluzione digitale e cominciare a formulare risposte all’altezza dei problemi che si pongono per tutti, e in particolare per i nativi digitali.  L’incontro – per tali ragioni – non coinvolge soltanto la ricerca scientifica e l’università, ma è espressamente rivolto alle scuole e a tutte le persone interessate al rinascimento delle matematiche e delle arti.

Nel 2017 e nel 2018 sono previsti altri eventi relativi alle celebrazioni del Cinquecentenario pacioliano. E, tra le iniziative culturali svolte in Valtiberina, si collocano i tornei di scacchi studenteschi, i festival della Mate-Magica, i tornei internazionali di scacchi “Luca Pacioli”.

Sede Legale: Via Piero della Francesca, n. 43
52037 Sansepolcro (AR)
C.F.: 91006530512
Tel.: +39 347 29.61.168

Presidente: Matteo Martelli

Telefono: +39 347 29.61.168

Info privacy   -   Cookie Policy -   Admin

JUMP TO TOP